Gestione operativa Assilt

Per migliorare la gestione operativa Assilt occorre partire dalle attuali difficoltà del Contratto di Servizio stipulato con Telecom, il quale pesa per più di 8 Milioni di Euro all’anno di mancata  contribuzione aziendale.

Le opzioni alternative a disposizione sono essenzialmente tre:

[list type=”bulb”]

  • riportare la gestione in Assilt,
  • affidarla a terzi con costi inferiori,
  • rinegoziare il contratto di servizio.

[/list]

Modifiche statutarie

Come già evidenziato in precedenza Assilt necessita di una gestione aggiornata nei suoi diversi aspetti, in tal senso anche lo statuto abbisogna di modifiche orientate a favorire la partecipazione dei soci.

Di seguito indichiamo gli aspetti che potrebbero essere recepiti in statuto.

Servizi Assilt

L’obiettivo principale dell’associazione è rappresentato dal  mantenimento di un buon livello qualitativo dei rimborsi delle spese sanitarie dei soci, purtroppo ciò non si è sempre verificato, in alcuni periodi infatti Assilt ha effettuato forti interventi di ridimensionamento che hanno portato all’abbandono di molti soci pensionati.

Non abbiamo condiviso né i motivi né i metodi utilizzati, oggi però è importante che l’associazione si attrezzi per evitare che ciò possa ripetersi cercando di anticipare gli interventi necessari a garantire da una parte stabilità di bilancio e dall’altra margini di intervento per eventuali aggiornamenti e nuove esigenze sanitarie dei soci.